“Come on come over” (by Jaco Pastorius) – Bass cover

Questo è un bel pezzo groovoso che ha la mia età: 1976, primo album di Jaco Pastorius, con dentro anche Herbie Hancock, Sam & Dave, e un bel po’ di altri bei musicisti. Il ritornello più rognoso che ho studiato finora, quei sedicesimi furiosi sono come un treno in faccia, e come ogni volta che…

Jam al basso via web

Registrare qualcosa di improvvisato, invece di una cover. Mi mancava proprio l’innesco giusto, e guarda un po’: Gianluca ha registrato questo bel giro con la batteria, e ha chiesto su FB chi aveva voglia di suonarci sopra, così per gioco. Allora una sera ho strimpellato e registrato le prime cose che mi venivano col basso,…

“Travelling without moving” (by Jamiroquai) – Bass cover

Un altro pezzo degli Jamiroquai che mi colpì la prima volta che lo ascoltai, bello compatto energico diretto… non so quante volte lo ho sparato col volume alto in macchina! E in questi tempi di lockdown da COVID-19 direi che il titolo è sinistramente appropriato.

“Don’t give hate a chance” (by Jamiroquai) – Bass cover

Approfittando degli ampi ritagli di tempo da lockdown e del basso gentilmente prestatomi da un amico, stavolta ho provato a studiare un pezzo più commerciale, ma con una delle parti di basso più belle di cui ho memoria. Sono piuttosto soddisfatto, nonostante le solite, tante imprecisioni dovute a mancanza di studio sulla tecnica, e nonostante…

“I will survive” con The Cloud Band

Durante la quarantena da coronavirus, un amico ha pensato di coinvolgere un po’ di conoscenti per una collaborazione tutta via web e fatta da casa. Ne è uscito questo bel lavoro divertente dove suono la parte di basso e… lo shaker 😀 Qui invece c’è la versione strumentale dove suono solo il basso + lo…

Il Dallas

Il Dallas è un tipo. Lo racconta una formazione di Treviso che suona alternative rock, tutti brani inediti, tirati, con dentro un cantato particolare, dei synth, una tromba, e tanto, tanto sudore. Molto del quale è il mio, perché ci suono la batteria da fine 2016. Tutto quanto ci riguarda è raggiungibile da http://www.ilDallas.it: videoclip,…

“Under a glass moon” guitar solo

Stavolta la ho sparata alta! Nell’album che 20 anni fa mi cambiò la vita (musicalmente parlando), c’è questo solo di chitarra esaltante, scaricato addosso in tutta la sua furia dopo quelle poche note di basso che sembrano la sgasata prima del semaforo verde. La ho sparata talmente alta che… meglio di così non mi viene!…

“Eye in the sky” guitar solo

Saranno passati un paio d’anni da quando mio fratello mi ha prestato la sua chitarra elettrica, e non la ho mai presa in mano da quella volta. Stessa storia per un ampli di un amico, che mi ha prestato nello stesso periodo e che avevo usato sì e no mezz’oretta. I classici buoni propositi rimandati…

“El Pube” bass intro

Primo esperimento di registrazione col basso: l’intro di “El Pube” di Elio e le Storie Tese, tirato giù a orecchio e provato un paio d’ore. Dovrei studiarla molto meglio di così, ma come al solito mi stufo in fretta e allora registro e via andare 🙂

Alcântara

“Alcântara” di Baden Powell, nuova tappa del mio lento e discontinuo percorso di esplorazione fai-da-te della chitarra classica. 🙂  

3%

I 3% sono stati un trio fusion strumentale, a volte quartetto con Matteo al sax, che è durato da inizio 2015 a metà 2016, in cui ho suonato la batteria. Ecco un paio di registrazioni in sala prove – un’improvvisazione e una cover di Billy Cobham:  

JFP

I JFP (Jazz/Funk Project) sono una formazione strumentale di 8 elementi, compresi fiati e percussioni. Ci ho suonato la batteria da fine 2014 a metà 2016. JFP su Facebook | JFP su SoundCloud Ecco un medley di registrazioni fatte in presa diretta in sala prove, durante i primi mesi:

Retrato brasileiro

“Retrato brasileiro” di Baden Powell, il primo brano che ho provato ad abbozzare con la chitarra classica:

Kollettivo Stesi

Il Kollettivo Stesi è una band funk/acidjazz di Treviso di cui sono stato batterista dal 2007 al 2014. Ecco alcuni brani che abbiamo registrato insieme:

Medley batteria

Un medley di registrazioni sparse, fatte in sala prove tra il 2009 e il 2011, nelle quali suono la batteria:

Juicy (mix 2012)

Il mio primo mix: è “Juicy” dei Leslie Overdrive, che ho registrato alla batteria con il Kollettivo Stesi nel 2009 in sala prove, e che ho mixato daccapo partendo dalle tracce originali, per esercizio.

Gearshift

“Gearshift” è un pezzo di musica elettronica che mi sono divertito a fare in un paio di giorni di ozio estivo nel 2012, tentando di tirar fuori un suono aggressivo dal PC, e una sensazione di velocità – immaginando cioè una scena da film, su un mezzo che sta correndo veloce, con ampie panoramiche sul…

Seventh hint

“Seventh hint” è un pezzo di musica elettronica che ho fatto nel 2004, giocando con un tempo dispari, synth ciccioni che mi piacciono sempre tantissimo, e un po’ di feeling “etnico”.